Comunicato stampa

DOMANI E' DI SCENA L'ITALIA AL FUTURE FILM FESTIVAL, L'ITALIA DEL FUTURO

05/05/2016

DOMANI E' DI SCENA L'ITALIA AL FUTURE FILM FESTIVAL, L'ITALIA DEL FUTURO: 

SI INIZIA CON LO YOUTUBER DAY (IL CINEMA, YOU TUBE E LA CRITICA) - SI PROSEGUE CON I RACCONTI DELL'ORSO, CON GLI AUTORI SAMUELE SESTIERI E OLMO AMATO – SI TERMINA CON ALIENWEEN, CON FEDERICO SFASCIA, REGISTA, GUGLIELMO FAVILLA, ATTORE E CAMME FANTAMAN, RESPONSABILE DEGLI EFFETTI SPECIALI

 

www.futurefilmfestival.org

 

 

AL Festival è di scena Lo YOUTUBER DAY , 'occasione per un confronto tra studiosi e youtuber, Luca Vecchi ( ha mandato un video intervista, perché in quel momento in viaggio per Bogotà) di The Pills e Federico Frusciante,  sul rapporto tra media audiovisivi, media digitali e importanza della mediazione critica. Quanto e come il cinema si è riversato su YouTube? E come, invece, il Tubo ha influenzato le forme del racconto cinematografico e della serialità contemporanee? Che importanza ha rivestito l'evoluzione della tecnologia nell'estetica audiovisiva? Qual è stato il ruolo dei videogames e delle comunità di gamers? E quello dei critici? E questi critici sono "quelli di una volta" o sono sempre più degli entertainer a tutti gli effetti? A dibatterne, insieme a  Frusciante e con il coordinamento del semiologia Gabriele Marino, saranno Vito Campanelli (Teorico dei nuovi media e "remixologo"), Franco Marineo (Critico, storico e teorico del cinema), Agata Meneghelli (Semiologia, esperta di videogiochi, gamification e media digitali) e Barbie Xanax, una blogger, ma soprattutto una delle poche youtuber donna.

 

Alle 18.00 l'Italia torna in concorso con I RACCONTI DELL'ORSO di Samuele Sestieri e Olmo Amato, l'opera prima – realizzata grazie al crowdfunding – di due giovanissimi autori: un piccolo miracolo del nostro cinema, insieme rigoroso e stralunato, girato in 40 giorni tra Finlandia e Norvegia e interpretato da due soli protagonisti. In un mondo abbandonato dagli uomini, un monaco meccanico insegue uno strano omino rosso. Dopo aver attraversato boschi, città morte e lande desolate, i due buffi personaggi raggiungono la cima di una collina magica. Il ritrovamento di un vecchio peluche d'orso ormai malandato li farà riconciliare. Uniranno così le forze, nella speranza di poter dare vita al giocattolo inanimato e sfuggire al vuoto che li circonda. Un film di infinita suggestione, dal quale non si può non rimanere incantati. Al festival saranno presenti i due registi, anche con uno speciale workshop sul film la mattina di Sabato 7 Maggio.

 

Gran chiusura di giornata alle 22,30:  per Follie notturne l'Italia è presente per la gioia di chi ama i sapori forti Alienween di Federico Sfascia, un ritorno – all'insegna dell'autarchia e del low budget – all'horror splatter italiano, con effetti speciali che sembrano uscire direttamente dagli anni '80 di Carpenter, Raimi e Yuzna. Ambientato durante la notte di Halloween, il film vede quattro amici di vecchia data costretti a fronteggiare una mortale invasione aliena, mostri di ogni tipo e anche i fantasmi del proprio passato, in un'autentica apocalisse pop, travolgente e demenziale (ma anche, a tratti, insospettabilmente toccante). Presenti in sala Federico Sfascia, regista; Guglielmo Favilla, attore e Camme Fantaman, responsabile degli effetti speciali e truccatore.  Domani un altro appuntamento da non mancare: alle 16.00 Alessandra Calanchi presenta il suon nuovo libro sugli extraterrestri nella cultura americana . " Alieni a stelle e striscie. Marte e i marziani nell'immaginario USA" . WELCOME  

 

Per conoscere il programma completo di questa e delle altre giornate del festival, consulta il programma in allegato


  
ufficio stampa 18. Future Film Festival

Gabriele Barcaro

340 5538425
gabriele.barcaro@gmail.com

Ufficio stampa locale
Giusi Raimo 
340 7886768 / 051 2195333
giusi@raimo.it