Film In Competizione

Lee's Adventure

Venerdì 12 Aprile 2013 ore 20:00

Lee's Adventure

di Frant Gwo, Yang Li – Cina, 2011

('91, Digitale, Versione originale con sottotitoli in italiano)

Lee soffre di una rara malattia psicologica, un disturbo nella percezione del tempo (TPD) che lo rende incapace di percepire il passare del tempo. Lee svolge un lavoro noioso e il suo più grande interesse è giocare ai videogiochi: questa passione gliel’ha trasmessa suo zio, che gli ha lasciato un misterioso disco contenente un videogioco. Suo zio riteneva che chiunque fosse riuscito a terminare il gioco avrebbe aperto un varco spazio-temporale. L’incontro con una ragazza, Wang Qian, sconvolge la vita di Lee. Anche lei soffre di TPD, per questo riesce a comprendere Lee più di chiunque altro: quando sboccia il loro amore, i due decidono di mettersi insieme. Sfortunatamente la tragedia è pronta a colpire e la loro felicità si interrompe bruscamente: Wang Qian muore in un incidente stradale dopo che Lee ha litigato con lei. Così il mondo di Lee crolla. Colpito dai sensi di colpa e dalla disperazione si abbandona a un’idea folle: completare il videogioco lasciatogli dallo zio, aprire il varco per i viaggi nel tempo e salvare la sua ragazza. Da quel momento in poi Lee siimbarca in un viaggio straordinario.

Modalità d'ingresso: 
Regista: 

Frant Gwo

Nato nel 1980, Frant Gwo si laurea in legge all’Università dello Hainan nel 2003, e poi lavora come produttore del programma Asian Music Center sulla TV cinese. Come regista della Concord Media di Pechino, realizza film, spot pubblicitari e programmi televisivi. Nel 2011 co-dirige il suo primo lungometraggio Lee’s Adventures.

Yang Li

Nato nel 1981, Li Yang si laurea in scienze informatiche in Germania e studia alla Scuola di Animazione dell’Accademia Cinematografica di Pechino. Lavora in uno studio pubblicitario come disegnatore di storyboard e nel 2007 inizia a sviluppare il suo primo corto d’animazione, Lee’s Adventure. Dopo due anni e mezzo di lavoro, il corto viene candidato al Premio per i Migliori Effetti Visivi dell’Accademia Cinematografica di Pechino e vince come Miglior Corto d’Animazione al Tudou Video Festival nel 2010.

.Torna all'archivio 2013