Film In Competizione

Liza, a rókatündér

Mercoledì 3 Maggio 2017 ore 20:00

Liza, The Fox Fairy

di Károly Ujj-Mészáros – Ungheria, 2015

(98', V.O. con sottotitoli in italiano)

Per anni, Liza si è presa cura della vedova dell’ex ambasciatore giapponese, traendo conforto solo dalla presenza del suo unico amico, Tomy Tani, il fantasma di un cantante giapponese degli anni 50. Quando la vedova muore, Liza viene accusata di averla uccisa per ereditare e un poliziotto in incognito, il sergente Zoltan, comincia a indagare in incognito su di lei, innamorandosene. Ignara di tutto, Liza cerca l’amore, ma tutti i suoi pretendenti muoiono misteriosamente, tanto che la ragazza si autoconvince di essere la reincarnazione di uno spirito volpe del folklore giapponese. Sempre a sua insaputa, Zoltan e Tomy Tani ingaggiano una lotta mortale: Posta in gioco, il cuore e la vita di Liza.

Vincitore di ben sette premi internazionali, il film è una scatenata fiaba per adulti, assolutamente imprevedibile e originale, che mixa il fantastico con la commedia romantica e il musical. 

Modalità d'ingresso: 
Regista: 

Károly Ujj-Mészáros

Károly Ujj-Mészáros (1968) è un regista ungherese attivo sopratutto nell'ambito dei cortometraggi. I suoi corti hanno vinto oltre 30 premi nazionali e internazionali.

Liza, the Fox Fairy (2015) è stato il suo debutto alla regia cinematografica ottenendo un grandissimo successo di critica e ai botteghini in Ungheria.